Elettrostimolatore e i rischi legati al suo utilizzo: le precauzioni da prendere

di | 6 giugno 2020

Quanti di voi hanno sentito parlare negli ultimi anni di elettrostimolazione ed elettrostimolatori? Penso che molti di voi ne abbiano sentito parlare e che forse li abbiano anche utilizzati per diversi obiettivi di utilizzo., Infatti si tratta di strumenti che negli ultimi anni sono diventati sempre più popolari e utilizzati, proprio perchè si tratta di una serie di terapie che possono essere applicate in diversi ambiti di utilizzo e che danno anche degli ottimi risultati. Diciamo che inizialmente l’obiettivo per cui si faceva uso di queste terapie era semplicemente quello di migliorare le prestazioni degli sportivi e incrementare i risultati del loro allenamento. Oggi invece le terapie di elettrostimolazione vengono sfruttate anche per altri settori, tra cui ricordiamo i principali: sportivo, medico, riabilitativo, fisioterapico ed estetico. Ognuno di questi settori potrebbe prevedere l’utilizzo di un tipo di elettrostimolatore diverso e di terapie che sfruttano tecnologia di vario genere. Anche se queste terapie sono ormai molto popolari, ci sono comunque delle precauzioni da prendere prima di decidere se utilizzarle o meno. Infatti per alcuni potrebbe essere sconsigliato farne uso senza consultare il proprio medico. Vediamo quali sono alcuni di questi soggetti. Innanzitutto, tutti coloro che hanno la pelle molto delicata e sensibile potrebbero vedere un arrossamento cutaneo nella zona del corpo dove sono stati applicati gli elettrodi. Si tratta di solito di una reazione passeggera che scompare dopo pochi minuti dal trattamento, ma sarebbe bene comunque fare attenzione e in caso persista consultare il proprio medico per scongiurare la presenza di altre problematiche o di patologie più serie. Altro aspetto importante è che l’uso dell’elettrostimolatore è proibito in questi soggetti: portatori di pacemaker, soggetti affetti da diabete, cardiopatia, neoplasia ed epilessia, trombosi o ischemia, donne in stato di gravidanza, oppure in presenza di malattie gravi come ulcera, dermatite, varici, ferite e irritazioni cutanee. In tutti questi casi sarebbe bene evitare del tutto l’utilizzo di queste terapie, e in generale sarebbe sempre meglio consultare un medico prima di iniziare qualsiasi trattamento. Per poter analizzare nel dettaglio altri consigli da prendere prima di usare un elettrostimolatore, vi consiglio di consultare direttamente la guida che potete trovare su questo sito dedicato all’argomento.